Le placchette in PCD per utensili sono composte da uno strato di 0,7 millimetri di spessore di superabrasivo policristallino unito ad un substrato di carburo di tungsteno da 0,9 a 2,5 millimetri di spessore cementati in un blocco integrale ottenuto mediante sinterizzazione. Gli utensili con placchette in PCD per semifinitura e finitura si costrusicono fissando mediante brasatura lo strato in carburo della placchetta su uno stelo in acciaio o in carburo di tungsteno oppure su inserti normalizzati in carburo a fissaggio meccanico, normalmente con un solo spigolo tagliente. L'utensile cosi' composto é successivamente riaffilabile fino alla completa usura della placchetta, ma questo pone evidenti limiti nella costruzione degli stessi. In termini di prestazioni e rendimento gli utensili con placchette PCD assicurano sensibili vantaggi rispetto all'utensileria tradizionale permettendo piu' alte velocitį di taglio, finiture superficiali e migliori, minore usura e conseguente risparmio sui costi di lavorazione. Resistenza all'abrasione e tenacitą sono le due principali proprietį da cui dipende l'efficienza dei materiali per utensili da taglio. La resistenza all'abrasione dipende innanzitutto dalla durezza, ed a questo riguardo il diamante, il diamante policristallino e il nitruro di boro cubico sono superiori a tutti gli altri materiali fino ad ora conosciuti. Un' applicazione minore ma altrettanto importante del PCD é quella di parte resistente all'usura ad esempio come rinforzo a componenti soggetti a grave usura da attrito e viene comunemente utilizzato per strumenti di misura di precisione, per supporti di pezzi in lavorazione e per guide.


Per lavorazione di:

Metalli non ferrosi, preziosi e loro leghe, quali alluminio, rame, oro, argento, magnesio, etc.

Materiali plastici e composti in legno, plastiche rinforzate con fibra di vetro o di carbonio, truciolato, legno duro, pannelli in legno a media densitį, etc. calcestruzzo addizionato di polimeri

Materiali a base di minerali, materiali lapidei, ceramica, pannelii di cemento

Leghe di bronzo, leghe di ottone, leghe di piombo, leghe di manganese, grafite, leghe di zinco, carburo di tungesteno sinterizzato, resine eposidiche, fenoplasti, ebanite.

UTENSIL PROJECT di Benini Massimo , Roberto & C. S.n.c.
Via A. Volta 78, 25063 Gardone V.T.
P.IVA e C.F. 01945940987 - Capitale sociale e 10.400,00 i.v.
Registro imprese 01945940987 - REA BS 393362
Tel. 030 8911435 - Fax 030 8916420 - info@utensilproject.com